Miglior sistema educativo. Leggi che tutelano i diritti delle donne. #1 posto in classifica in cui vivere.

La più grande nave portacontainer che abbia mai raggiunto i moli degli Stati Uniti a Elizabeth giovedì

Personale ROI-NJ (Elizabeth) | Personale ROI-NJ

Per questo abbiamo innalzato il ponte di Bayonne. E approfondito i nostri canali di navigazione.

Giovedì mattina, la più grande nave portacontainer che abbia mai raggiunto un porto della costa orientale degli Stati Uniti ha raggiunto l'Elizabeth-Port Authority Marine Terminal.

Quanto è grande? CMA CGM Marco Polo?

È abbastanza grande da trasportare 16,022 unità equivalenti da 20 piedi, o ciò che quelli del settore chiamano TEU. La maggior parte delle persone li chiama container da carico.

Quanti sono? Confrontiamo:

Prima del 2017, quando il sollevamento del ponte di Bayonne ha aumentato la distanza di navigazione da 151 piedi a 215 piedi, la rotta prevedeva un accesso limitato alle navi mercantili con una capacità massima di 9,800 TEU.

Rick Cotton, direttore esecutivo della Autorità Portuale di New York e New Jersey, ha affermato che lo storico arrivo del CMA CGM Marco Polo mette in evidenza i vari investimenti dell'Autorità Portuale in infrastrutture regionali critiche e i benefici di vasta portata che hanno sull'intera regione e sulla sua economia.

"L'arrivo del CMA CGM Marco Polo al nostro porto sottolinea la capacità del porto di New York e del New Jersey di servire le navi portacontainer di grandi dimensioni che trasportano sempre più cibo, forniture e merci necessarie per sostenere milioni di residenti, sostenere migliaia di posti di lavoro e mantenere aperte le attività", ha affermato.

“I miglioramenti infrastrutturali dell'Autorità Portuale, come l'innalzamento del ponte di Bayonne e l'approfondimento del canale di navigazione a servizio del nostro porto marittimo, hanno reso possibile questo momento storico. Questi miglioramenti delle infrastrutture hanno anche contribuito a generare volumi di carico record e hanno consentito alle nostre linee di rifornimento di rimanere straordinariamente robuste durante la pandemia”.

Il porto di New York e New Jersey è il primo porto di scalo della CMA CGM Marco Polo negli Stati Uniti

La nave scaricherà fino a 5,000 teu che includono abbigliamento, prodotti farmaceutici, mobili, elettrodomestici, decorazioni natalizie, materiali da costruzione, arredi per la casa e cibo da distribuire alle aziende in tutta la regione e oltre.

Ed Aldridge, presidente di CMA CGM America e APL Nord America, ha affermato che la nave è felice di poter fare scalo nei porti del Nord America dopo un viaggio dal sud-est asiatico attraverso il Canale di Suez.

“Apprezziamo i miglioramenti infrastrutturali intelligenti e tempestivi dell'Autorità portuale di New York e del New Jersey che ci hanno permesso di portare navi più grandi e servire in modo proattivo i nostri clienti da questo gateway americano chiave”, ha affermato.

“L'agile metodologia di CMA CGM ci consente di adattare le nostre operazioni per supportare le crescenti esigenze dei nostri clienti. Il dispiegamento del CMA CGM Marco Polo è un riflesso diretto di quell'agilità e del nostro impegno nel fornire gli elementi essenziali che mantengono l'America in movimento".

Leggi l'articolo completo qui.

COSA PUÒ SCEGLIERE che New Jersey faccia per te

Servizi di trasloco ed espansione

Forniamo risposte RFI personalizzate, dati demografici, valutazioni di mercato dettagliate e altri servizi gratuiti di trasferimento e espansione dell'attività. Quando la tua azienda sceglie di crescere nel New Jersey, ti aiuteremo anche a pubblicizzare le tue buone notizie.

Visite al sito

Semplificheremo la ricerca della tua proprietà, così troverai il sito che meglio soddisfa le tue esigenze di trasferimento o espansione.

Collegamenti per lo sviluppo economico

I nostri partner pubblici e privati ​​forniscono una vasta gamma di servizi. Dalla collaborazione nella ricerca nell'istruzione superiore all'assistenza normativa e legale fino alla formazione della forza lavoro, ti assicureranno un atterraggio regolare.

Caterina Scangarella
Chief Business Development Officer
Ryan fox
Responsabile dello sviluppo aziendale