La produzione cinematografica nel New Jersey batte ancora una volta i record nel 2022

Come Rutgers ha aiutato 400 giovani imprenditori ad aprire nuove attività

Barry Carter | NJ.com

Avevano il contenuto virale per la loro azienda tecnologica start-up, PeduL, che mette in contatto studenti universitari con borse di studio.

Ma Kayla Michele e Chisa Egbelu, due laureate alla Rutgers, avevano bisogno di finanziamenti dopo aver lasciato i loro concerti di assistente di produzione alla NBC nel 2017.

"Avevamo bisogno di essere introdotti nel mondo del capitale di rischio e come appare", ha detto Michele. “Non sapevamo nulla del mondo del capitale di rischio”.

La porta si è spalancata per i giovani imprenditori delle minoranze – lei 24 anni, lui 26 – quando si sono iscritti al Center for Urban Entrepreneurship & Economic Development (CUEED), un programma della Rutgers Business School formato a Newark per aiutare le piccole imprese a città, stimolare lo sviluppo economico e prendere di mira gli imprenditori urbani.

Il direttore esecutivo di CUEED, Lyneir Richardson, ha fatto iscrivere la società con sede a Newark a uno dei suoi programmi, la Black and Latino Tech Initiative, che ha mostrato alla coppia come raccogliere fondi e costruire il proprio marchio.

"Abbiamo fatto un corso accelerato su come trattare con i venture capitalist, su come preparare il tuo passo", ha detto Michele.

PeduL ora ha $ 2 milioni in borse di studio e 500,000 studenti sul suo sito, un'attività vecchia di cinque mesi che ha trovato la sua strada dopo che Michele ed Egbelu hanno visto come gli amici non potevano permettersi il college.

Michele era in una situazione simile. Non poteva frequentare la scuola dei suoi sogni, la New York University, quando faceva i conti. Dopo il pacchetto di aiuti finanziari, avrebbe comunque bisogno di $ 160,000.

"Mi è stata tolta un'opportunità, non perché non avessi guadagnato la mia lettera di accettazione, ma perché non avevo accesso al capitale", ha detto Michele, che ha ricevuto abbastanza soldi da Rutgers per frequentare il college.

"Non volevo che nessuno si sentisse mai in quel modo", ha detto Michele.

CUEED, nel suo decimo anno, e la sua esperienza hanno fatto sì che questo accadesse per più di 10 imprenditori che il business center ha aiutato nel suo lavoro per prendere di mira gli imprenditori di minoranza.
Li vediamo tutti i giorni.

Da carrozzerie e caffetterie a persone che gestiscono iniziative di intrattenimento e gestiscono società di energia solare. Forniscono servizi, pagano le tasse, supportano la squadra della piccola lega.

"Sono le ancore e i motori dello sviluppo economico", ha affermato Richardson.

Numericamente, il 70% degli imprenditori sono afroamericani o latini; Il 60% sono donne e il 40% sono residenti di Newark e della contea di Essex. Sono stati i tradizionali ristoranti e negozi di bellezza, ma Richardson ha detto che molti di loro si stanno spostando in settori in crescita come la tecnologia, la cannabis, l'assistenza sanitaria e l'energia solare.

Jeff Billingsley, una delle stelle brillanti di CUEED, è cresciuto in casa e non ha mai guardato indietro come amministratore delegato di Cobblestone Multimedia, una società che produce film, televisione e contenuti musicali.

"CUEED mi ha aiutato a costruire capacità con le infrastrutture", ha affermato Billingsley, che ha assunto operatori di ripresa, registi e fotografi. Con CUEED, i suoi profitti sono aumentati del 10% negli ultimi tre anni.

"CUEED è molto concentrato sulla generazione di ricchezza e entrate, su come farlo e su come arrivare ai profitti", ha affermato.

Delle 400 aziende che CUEED ha assistito, oltre 160 stanno generando entrate per oltre 1 milione di dollari attraverso un programma che secondo Richardson è il primo del suo genere nel paese. Sebbene la maggior parte delle università, inclusa la Rutgers, abbia programmi di business per studenti, Richardson ha affermato che CUEED è unico per il suo impatto sociale.

"Il nostro centro dice che possiamo utilizzare la piattaforma, la ricerca, lo spazio e le attrezzature dell'università per essere in grado di guidare lo sviluppo economico inclusivo per rafforzare i mercati locali e in particolare essere in grado di aiutare afroamericani e latini e altri diversi imprenditori negli ambienti urbani", ha affermato Lyneir .

Dopo 10 anni, CUEED non è soddisfatto. Nel prossimo decennio, Lyneir vuole vedere 1,000 imprenditori urbani generare entrate per oltre un milione di dollari.

Per arrivarci, però, ci vogliono soldi. Molte aziende a questo punto sono troppo piccole per entrare in banca e ottenere un prestito. Il percorso degli amici e della famiglia, ha detto Lyneir, genera molti applausi e niente di più.

Lyneir spera di cambiare la situazione con il Black and Latino Angel Investment Fund del New Jersey, un gruppo formato l'anno scorso per aiutare le imprese di minoranza a sopravvivere e crescere.

"Stiamo utilizzando la nostra ricchezza per aiutare a far crescere altre aziende che hanno partecipato al programma Rutgers che riteniamo abbiano un potenziale di crescita", ha affermato.

Finora, il gruppo ha raccolto $ 350,000 e sta cercando di raggiungere più investitori.

"Invece di lamentarsene, questo è un modo per mettere i tuoi soldi dove sono la tua bocca", ha detto.

Leggi l'articolo completo qui.

COSA PUÒ SCEGLIERE che New Jersey faccia per te

Servizi di trasloco ed espansione

Forniamo risposte RFI personalizzate, dati demografici, valutazioni di mercato dettagliate e altri servizi gratuiti di trasferimento e espansione dell'attività. Quando la tua azienda sceglie di crescere nel New Jersey, ti aiuteremo anche a pubblicizzare le tue buone notizie.

Visite al sito

Semplificheremo la ricerca della tua proprietà, così troverai il sito che meglio soddisfa le tue esigenze di trasferimento o espansione.

Collegamenti per lo sviluppo economico

I nostri partner pubblici e privati ​​forniscono una vasta gamma di servizi. Dalla collaborazione nella ricerca nell'istruzione superiore all'assistenza normativa e legale fino alla formazione della forza lavoro, ti assicureranno un atterraggio regolare.

Carly Wronko
Direttore Marketing