Miglior sistema educativo. Leggi che tutelano i diritti delle donne. #1 posto in classifica in cui vivere.

Vini e pasti: come gli alti funzionari hanno mostrato ai selezionatori di siti che l'Hub - e NJ - è il posto dove stare

Tom Bergeron (Nuovo Brunswick) | ROI-NJ

I sei principali membri del Gilda dei selettori di siti — il gruppo che rappresenta i selettori di siti più influenti al mondo — erano già rimasti colpiti dal New Jersey quando sono entrati lunedì sera al New Brunswick Performing Arts Center.

Una giornata di incontri all'Heldrich Hotel ha mostrato loro molto di ciò che lo stato ha da offrire e di ciò che avrà da offrire, soprattutto in termini di ricerca medica trasformativa che dovrebbe aver luogo presso l'Hub nel New Brunswick.

Ma, prima che potessero sedersi per un pasto a base di bistecca Wagyu e tonno, cotti su singoli blocchi di sale, riscaldati a 600 gradi (sia chiaro, il Jersey può fare il cibo bene chiunque), hanno avuto un'altra sorpresa: il governatore Phil Murphy si è unito loro per l'ora dell'aperitivo.

Che la stanza fosse già piena di membri di spicco del governo, dell'istruzione superiore e dell'assistenza sanitaria - tutti che lavoravano insieme - era una cosa. Ma il fatto che il governatore fosse disposto e ansioso di fermarsi, 22 giorni prima delle elezioni, significava qualcos'altro.

Così ha detto Chris Paladino, il presidente di New Brunswick Development Corp., il principale sviluppatore dell'Hub e organizzatore dei festeggiamenti della notte.

“Una delle cose che hanno detto di cui sono stati veramente interessati e colpiti è la collegialità e il fronte unito e il rapporto di lavoro con il (Autorità per lo sviluppo economico), l'Ufficio del Governatore, il governo locale, le organizzazioni senza scopo di lucro e (Rutgers University) nel portare avanti un progetto", ha affermato.

“Semplicemente non lo vedono in altri stati, hanno detto. E che il governatore sia venuto in un momento così importante e abbia preso tutte le note giuste rispetto al suo impegno non solo per questo progetto, ma anche per i progetti di innovazione quando si tratta di grandi farmaci e biotecnologie, è stato impressionante".

È stato anche un esempio della potenziale portata del progetto Hub.

I selezionatori del sito non erano lì per ottenere informazioni sulla fase uno del progetto, ma sulla fase due, quando lo stato cercherà grandi aziende farmaceutiche e biotecnologiche per aiutare i ricercatori a portare i loro progetti alla fase commerciale.

La visita era stata programmata da tempo. Il fatto che abbia avuto luogo la settimana dell'inaugurazione dell'Hub è stato fortuito, ha detto Paladino.

"Questo non era un volere, potrei, dovrei, forse accadrà", ha detto. "Hanno visto che stiamo facendo progressi e che questo accadrà".

In qualità di CEO di Scegli New Jersey, Jose Lozano conosce tutti i passaggi necessari per attirare le aziende e per creare entusiasmo tra le persone che aiutano le aziende a decidere dove andare.

Ha detto che l'ora dell'aperitivo, la cena e gli incontri lunedì e martedì hanno toccato tutte le corde giuste.

"Queste sono la crema del raccolto nel mondo dei selettori di siti", ha affermato. “Per loro vedere in prima persona non solo quello che sarà l'Hub, ma tutti i nostri progetti, è stato fantastico.

“Devi renderti conto che alcune delle più grandi aziende del mondo si rivolgeranno a queste stesse persone e diranno: 'Che caldo? Dove dovrei cercare? Voglio espandermi e trovare un centro di ricerca, dove dovrei andare?'

"E per loro aver visto quello che stiamo uscendo dalla terra in questo momento è incredibile."

Hanno anche visto il gruppo impegnato nel progetto.

L'amministratore delegato dell'EDA, Tim Sullivan, era presente. Così come il vice capo di stato maggiore per la crescita economica Joe Kelley. Brian Strom, il cancelliere di Rutgers Scienze biomediche e della salute, frequentato. Così come Tony Calcado, Chief Operating Officer di Rutgers. E il sindaco del New Brunswick Jim Cahill.

Questo era un fronte unito. Uno che ha impressionato, ha detto Lozano.

"Quello che hanno trovato più sorprendente - e quello che non vedono in altri stati - è la collaborazione", ha detto. "Poter avere due sistemi sanitari, che tecnicamente competono, essere in grado di lavorare insieme alla ricerca con due grandi università e il settore privato - ed essere in grado di riunirsi prima ancora che l'edificio sia costruito - li ha affascinati".

Martedì, il gruppo ha trascorso gran parte della giornata in tournée a Newark e in altre parti del North Jersey. Volevano avere un'idea di tutto ciò che lo stato ha da offrire.

Hanno avuto un'idea dell'impegno che i leader dello stato hanno per il New Jersey.

Cahill li ha mostrati quel lunedì sera.

“Il sindaco è arrivato al punto di dire: 'Se il New Brunswick non è il posto giusto per te, chiamami. Conosco tutti gli altri sindaci. Sarò tutto l'aiuto che posso essere'", ha detto Paladino.

"Il fatto che siamo tutti disposti a lavorare come una squadra per il New Jersey è qualcosa che hanno detto che semplicemente non vedono dappertutto".

Leggi l'articolo completo qui.

COSA PUÒ SCEGLIERE che New Jersey faccia per te

Servizi di trasloco ed espansione

Forniamo risposte RFI personalizzate, dati demografici, valutazioni di mercato dettagliate e altri servizi gratuiti di trasferimento e espansione dell'attività. Quando la tua azienda sceglie di crescere nel New Jersey, ti aiuteremo anche a pubblicizzare le tue buone notizie.

Visite al sito

Semplificheremo la ricerca della tua proprietà, così troverai il sito che meglio soddisfa le tue esigenze di trasferimento o espansione.

Collegamenti per lo sviluppo economico

I nostri partner pubblici e privati ​​forniscono una vasta gamma di servizi. Dalla collaborazione nella ricerca nell'istruzione superiore all'assistenza normativa e legale fino alla formazione della forza lavoro, ti assicureranno un atterraggio regolare.

Danielle Rexrode
Specialista in marketing creativo
Ryan fox
Responsabile dello sviluppo aziendale